Poliziotto aggredito al carcere di Ranza. E’ successo nel pomeriggio di ieri  martedì 8 ottobre, intorno alle 16.30, un detenuto tunisino avrebbe colpito un ispettore con un fornello a gas.

Poliziotto aggredito al carcere di Ranza: Sappe lo definisce un “grave episodio”

Si tratta di un grave episodio – fa sapere il segretario generale di Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) Donato Capece – Tutto ciò è sintomatico della grave carenza di sicurezza dovuta sempre alla scarsa presenza di personale. Fino a quando la polizia penitenziaria deve subire queste aggressioni? Registriamo l’ennesimo episodio di violenza nei confronti di personale appartenente al Corpo in servizio nella Toscana”.

poliziotto aggredito al carcere di ranza

Salvini l’accaduto sui social..

Scusate per le immagini forti ma è giusto mostrare la realtà – scrive Matteo Salvini su Facebook -. Ennesima aggressione oggi in un carcere contro un poliziotto, questa volta a San Gimignano. Il responsabile di tanta ferocia è un detenuto nordafricano, purtroppo già noto per la sua violenza. Invece di preoccuparsi solo della salute dei detenuti, il ministro Bonafede si occupi anche degli agenti”.

..e arrivano anche le dichiarazioni di Galligani

Dove sono le dichiarazioni del Garante dei Detenuti, quelle dell’Onorevole Pd Susanna Cenni, quelle del Sindaco di San Gimignano Andrea Marrucci, quelle del segretario PD Kuzmanovic e di tutti gli altri buonisti sempre pronti a difendere i detenuti – scrive il segretario della Lega Valdelsa Riccardo Galligani sulla prorpia pagina Facebook -Noi staremo sempre dalla parte delle Forze dell’Ordine e di chi tutela la sicurezza dei cittadini”.

LEGGI ANCHE:Torture nel carcere di San Gimignano: detenuti protestano dopo la visita di Salvini VIDEO E GALELRY

Leggi anche:  Ruba alcolici e cosmetici, denunciato 20enne ecuadoregno

LEGGI ANCHE:Prenotazioni Cup: ecco le novità per i cittadini 

TORNA ALLA HOME