Il gruppo Poggibonsi 1925 – Passione Orgoglio Tradizione esprime il più totale sdegno per la situazione che, ancora una volta, si sta verificando allo Stadio Comunale“Stefano Lotti”.

Stadio Stefano Lotti: “Una negligenza che dura da anni”

“Nel silenzio più totale di istituzioni e media, infatti, il nostro stadio (di gran lunga il luogo più conosciuto di Poggibonsi nel resto d’Italia) sta letteralmente cadendo a pezzi, vittima di una negligenza che dura da anni, o meglio da decenni, che l’ha letteralmente ridotto ad un colabrodo. Stavolta è toccato al tetto della tribuna che nelle settimane scorse ha ceduto, impedendo di fatto l’apertura dell’intero settore al pubblico“.

La richiesta di risposte all’amministrazione comunale

“Si tratta a nostro modo di vedere dell’ennesima umiliazione da parte delle istituzioni cittadine alla storia sportiva e calcistica della nostra città, che ancora una volta lascia all’abbandono una struttura pubblica rimasta ormai l’ultimo luogo di aggregazione dei poggibonsesi. Fatto reso ancora più grave dall’imminente inizio dei playoff e soprattutto dalla vicinanza con le scadenze elettorali che, di fatto, rischiano di lasciare la situazione irrisolta per molti mesi. Chiediamo pertanto risposte immediate da parte di tutte le parti in causa e una programmazione seria e concreta per la messa in sicurezza definitiva dello stadio, consci che la nostra città non merita una simile umiliazione. Non molleremo la presa, sempre a difesa di Poggibonsi e del suo nome”.

Sul caso Stefano Lotti interviene Simone De Santi

“L’incuria e l’abbandono dello Stadio Stefano Lotti sono un’offesa a tutta la città. Lo Stadio di Poggibonsi, versa oramai da anni in condizioni pietose grazie all’incuria delle varie amministrazioni comunali che fino ad oggi si sono succedute, in una continuità fatta di disamore e disinteresse, per uno dei pochi luoghi di aggregazione rimasti nella nostra città – fa sapere il consigliere comunale Simone De Santi – . Lo Stefano Lotti non è soltanto un campo di calcio ma un luogo di memoria, passione e cultura popolare che ha visto generazioni di poggibonsesi innamorarsi dello sport e dei colori della nostra Città. E’ inammissibile vederlo cadere a pezzi nel disinteresse dell’amministrazione. Chiediamo al Sindaco di riferire con urgenza al Consiglio Comunale quali azioni intenda intraprendere per risolvere questa situazione intollerabile“.