Scomparso sull’Amiata: riprendono le ricerche di Giuseppe Eugeni, 70enne scomparso un anno fa, il 6 giugno 2018 nelle zone di Abbadia e Vivo d’Orcia.

Scomparso sull’Amiata: ripartono le ricerche

Sono partite le nuove ricerche del signor Giuseppe Eugeni – scrive sulla propria pagina Facebook l’associazione Penelope Toscana Onlus Si tratta di ricerche private volute dalla famiglia Eugeni e sostenute dalla nostra associazione. Un ringraziamento particolare va alla perfetta organizzazione di HBBD e un particolare ringraziamento a Vincenzo Scavongelli, Giacomo Giak e a tutte le unità cinofili presenti (numerose quelle ANPAS). Buon lavoro a tutti”.

Il sostegno delle Pubbliche assistenze senesi

Abbiamo ricevuto una richiesta specifica – ha detto il referente di protezione civile di Anpas Toscana per la zona senese, Paolo Leoncini – dalla figlia della persona scomparsa, che ha la speranza di poter trovare almeno qualche traccia di suo padre. Per aiutare la nostra concittadina a trovare un po’ di pace stiamo collaborando con HBDD; a effettuare le ricerche, oltre alle nostre squadre, arriveranno team di ricerca da altri paesi europei”.

Le Pubbliche assistenze senesi daranno un supporto logistico per la mensa, mentre per il pernottamento i volontari avranno a disposizione il bocciodromo di Piancastagnaio. Seguono l’operazione di ricerca anche il presidente di Anpas Toscana, Dimitri Bettini, che ha messo a disposizione le strutture logistiche della protezione civile Anpas in caso di necessità, e il referente della zona senese, Andrea Nuti. La collaborazione tra Anpas Toscana e HBDD è decennale, tutti i soggetti che prenderanno parte alle ricerche lo faranno in forma volontaria e gratuita, nella speranza di poter dare sostegno alla famiglia di Giuseppe Eugeni.

Leggi anche:  Professionista evade le tasse in Val d'Elsa

LEGGI ANCHE: PICCHIA E MINACCIA LA MOGLIE, DENUNCIATO UN 48ENNE

LEGGI ANCHE: INCENDIO IN UN CAMPEGGIO: A FUOCO TRE BUNGALOW FOTO