Sanzioni amministrative. I Carabinieri di Montalcino nel corso di un servizio coordinato posto in essere nella serata di domenica, con l’impiego di 5 pattuglie che hanno battuto in particolare la Cassia, hanno segnalato alla Prefettura di Siena per le conseguenti sanzioni amministrative due uomini.

Sanzioni amministrative per due automobilisti

Il primo, un senese di 38 anni, a seguito di verifiche con etilometro, risultava avere un tasso alcolemico pari a 0,92 g/l, molto al di sopra dei livelli consentiti che sono oggi molto restrittivi (0,5 g/l). In sostanza, già un paio di bicchieri di vino durante una cena possono causare lo sforamento del limite consentito, anche se l’interessato ha l’impressione di essere perfettamente lucido. Un 54enne di Castiglione D’Orcia è stato invece segnalato in quanto assuntore di stupefacenti, poiché trovato in possesso di una barretta da un grammo di hascisc. Entrambi potranno avere delle conseguenze sulla patente di guida, a seguito dell’istruttoria che verrà compiuta dagli uffici competenti della Prefettura di Siena.

Le sanzioni nel caso di uso personale di sostanze stupefacenti

sospensione della patente di guida o del certificato di abilitazione professionale per la guida di motoveicoli e del certificato di idoneità alla guida di ciclomotori o divieto di conseguirli per un periodo fino a tre anni;
sospensione della licenza di porto d’armi o divieto di conseguirla;
sospensione del passaporto e di ogni altro documento equipollente o divieto di conseguirli;
– sospensione del permesso di soggiorno per motivi di turismo o divieto di conseguirlo se cittadino extracomunitario.
Tali sanzioni che vengono irrogate dal Prefetto avranno una durata che va da due mesi a un anno, se si tratta di droghe pesanti, e da uno a tre mesi, se si tratta di droghe leggere.

Leggi anche:  Truffe Poggibonsi, Estra interviene sulle segnalazioni degli utenti

LEGGI ANCHE: INCIDENTE MORTALE: UN’AUTO FINISCE NELLA SCARPATA

LEGGI ANCHE: DONNE SCOMPARSE: RIVELAZIONI CHOC DAL CARCERE