Fa pipì sul portone di palazzo Sansedoni. Nella nottata, in questa via Banchi di Sotto, le Volanti della Questura di Siena hanno individuato un trentenne albanese, dimorante a Siena, che noncurante della presenza di persone per il corso e di un equipaggio della Polizia, stava urinando contro un portone.

Beccato mentre fa pipì sul portone di palazzo Sansedoni

Una delle tante residenze storiche di Siena non è stata risparmiata dall’inciviltà; a nulla sono valsi i richiami dei poliziotti ad interrompere il suo comportamento scorretto e a fruire di un bagno presso un bar aperto nelle vicinanze; l’uomo visibilmente ubriaco, si è addirittura alterato alla presenza dei poliziotti pretendendo di essere lasciato in pace.

Era palesemente ubriaco

Occhi lucidi, linguaggio disarticolato ed equilibrio precario; dopo averlo compiutamente identificato, i poliziotti l’hanno sanzionato per il suo stato di ubriachezza.

LEGGI ANCHE: SCOMPARSO SULL’AMIATA: RIPRENDONO LE RICERCHE DEL 70ENNE

LEGGI ANCHE: LIBERAZIONE: UN RICONOSCIMENTO A MORENO PAGNI