Droga e stupefacenti. Negli ultimi giorni, i militaridel Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siena hanno intensificato i controlli nell’ambito del contrasto ai traffici illeciti ed allo spaccio di sostanze stupefacenti su tutta la provincia e, in particolare, nel capoluogo cittadino anche con l’ausilio delle unità cinofile.

Droga e stupefacenti: ispezioni a tappeto della Finanza

I controlli hanno interessato, prevalentemente, i luoghi di maggiore aggregazione giovanile, le maggiori arterie stradali di accesso alla città, nonché le aree destinate a snodo dei trasporti urbani ed extraurbani, tra le quali stazione ferroviaria e capolinee degli autobus.

Beccato 45enne svizzero

Questa volta ad esser colto in difetto è stato un insospettabile quarantacinquenne di origini svizzere, rintracciato nel tardo pomeriggio nella zona delle aree di transito dei terminal. Alla richiesta di esibizione dei documenti d’identità da parte dei finanzieri, il soggetto si è mostrato particolarmente nervoso fin tanto da indurre i militari ad eseguire un controllo più approfondito. Il sospetto si è rivelato fondato, in quanto la persona deteneva 10 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana occultati all’interno di un marsupio. A seguito del sequestro della sostanza stupefacente, l’individuo è stato segnalato alla locale Prefettura.      

I controlli

Tali tipologie di controlli, coerentemente alle linee di indirizzo impartite dall’autorità di vertice del Corpo, testimoniano ancora una volta il costante presidio attuato dalle fiamme gialle senesi su tutto il territorio di competenza, a tutela in particolare dei più giovani, della salute ed incolumità pubblica. Il dispositivo di controllo economico del territorio proseguirà incessantemente anche nei giorni a venire in tutta la provincia.