Donna molestata sull’autobus. La Polizia Ferroviaria di Siena ha denunciato un 34enne per i reati di atti osceni e violenza sessuale.

Donna molestata sull’autobus: protagonista un siciliano di 34 anni

La sala operativa della Questura di Siena ha ricevuto una richiesta di intervento da parte dell’autista di un autobus partito da Roma e diretto a Firenze con fermata a Siena in piazzale Rosselli, in quanto una donna era stata molestata sessualmente da parte di un altro passeggero, un siciliano di 34 anni.

Interviene la Polizia Ferroviaria

La pattuglia della Polizia Ferroviaria del servizio di vigilanza alla stazione è stata immediatamente attivata ed ha raggiunto il pullman dove l’autista ha fatto presente il motivo della richiesta dell’intervento. La donna e il 34enne sono poi stati accompagnati nell’ufficio presso la stazione per l’identificazione e gli accertamenti del caso.

L’uomo si masturbava sul seggiolino

Dalla ricostruzione dei fatti da parte dalla Polizia Ferroviaria, la donna, residente in Toscana, poco dopo che l’autobus era uscito dall’autostrada al casello Valdichiana, ha sentito toccarsi i capelli dall’uomo seduto sul sedile posteriore e, voltandosi, ha visto che si stava masturbando. La donna si è subito alzata dando l’allarme e chiedendo all’autista di chiamare la Polizia. Il 34enne è stato è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di atti osceni e violenza sessuale.

Leggi anche:  Incendio in un bar, coinvolto l'impianto elettrico

LEGGI ANCHE:CAMION SI RIBALTA A POGGIBONSI: IN CORSO LE OPERAZIONI DI RIMOZIONE VIDEO

LEGGI ANCHE: IMAGINE DRAGONS IN VISITA AGLI UFFIZI