Danneggiamento aggravato: nei giorni scorsi, D. C, 57enne di origini svizzere, senza fissa dimora, è stato denunciato dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Poggibonsi.

Danneggiamento aggravato: la dinamica

Il medesimo, dapprima aggirandosi al bar della stazione, rovesciava e scagliava tavoli e sedie a terra e lanciava una bottiglia contro la porta di ingresso, creando panico tra i presenti. Allontanatosi verso via Montenero, senza alcun motivo, ha cominciato ad inveire contro un’autoscuola, colpendo e danneggiando con un mattone la vetrina dell’esercizio pubblico. Dava quindi in escandescenze, aggredendo e offendendo tutti i passanti.

L’intervento di una dottoressa della Polizia di Stato

Determinante è stato l’intervento di una dottoressa, medico della Polizia di Stato, che trovandosi in zona, libera dal servizio, interveniva, fermando l’uomo e consegnandolo ai poliziotti dell’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico intervenuti poco dopo sul posto. L’uomo veniva soccorso da un’ autoambulanza in stato di agitazione psicomotoria, ferito e sanguinante.

LEGGI ANCHE: FURTI IN APPARTAMENTI: DUE ARRESTI DEI CARABINIERI

Leggi anche:  Evasione ticket sanitari, denuncia reddito inferiore a quello reale

LEGGI ANCHE: RITROVATO PIERO BARTOLOZZI, ERA SCOMPARSO DA CASA LUNEDI’