Venerdì 13 è una data che porta alla mente superstizioni, inutile girarci intorno. Quest’anno sarà arricchita dalla Luna piena che sorgerà proprio questa sera. L’ultimo plenilunio avvenuto in un venerdì 13 si è verificato il 13 ottobre del 2000 e per rivederlo di nuovo bisognerà aspettare il 2049.

Venerdì 13: perchè prorpio il tredici

Il giorno più sfortunato dell’anno: molti lo definiscono così. Per quanto riguarda il numero 13 alcuni legano ad esso la cattiva fortuna poiché all’ultima cena di Cristo erano presenti 13 persone ed il tredicesimo era appunto Giuda. Un’altra spiegazione, di origine scandinava, indicherebbe il 13 come numero infausto poiché esistevano 12 semidei quando poi arrivò Loki, il qual però era crudele contro il genere umano. Per questo in quelle terre il numero 13 assunse la cattiva fama di “numero sciagurato”.

Perchè di venerdì

Per quanto riguarda invece il giorno della settimana, il venerdì, probabilmente l’associazione deriva dal fatto che Cristo fu crocefisso proprio in quel giorno.  Mentre tra gli antichi romani si credeva che i figli che erano stati concepiti di venerdì avrebbero avuto una vita difficile e che gli anni bisestili che cominciavano in questo giorno avrebbero portato sciagure.

Leggi anche:  Super-batterio in Toscana, Asl attivate

Harvest Moon: la Luna del Raccolto

Si tratta forse della luna piena più popolare e conosciuta: essa deve il suo nome al momento dell’anno in cui si raccolgono i frutti del lavoro. L’Harvest Moon è legata ad un evento astronomico, ovvero l’equinozio autunnale. Ciò che la rende speciale è che mentre la luna normale sorge mediamente 50 minuti dopo ogni notte, la Luna del Raccolto sorge solo 30 minuti dopo il giorno prima. Questo fenomeno genererà, nei giorni successivi l’apparizione della Luna del raccolto, una vicinanza tra tramonto e sorgere della luna creando anche un romantico chiaro di luna.

LEGGI ANCHE: VIOLENZA SULLE DONNE: TASK FORCE DEI CARABINIERI

LEGGI ANCHE: INSULTI E SPINTE AL CONTROLLORE AUTOBUS: DENUNCIATO 25ENNE ALBANESE