Lavori acquedotto Lecchi. Con il collegamento della nuova tubazione all’acquedotto cittadino, avvenuto nei giorni scorsi, si è concluso ufficialmente, e con esito positivo, l’intervento di Acque SpA, gestore idrico del Basso Valdarno, per la sostituzione di un importante tratto di condotta idrica a Lecchi, nel comune di Poggibonsi. Le operazioni hanno riguardato la strada comunale Bellavista-Lecchi-Staggia: cominciate ad aprile, si sono chiuse senza intoppi e in linea con le tempistiche previste dal cronoprogramma.

Lavori acquedotto Lecchi, sostituiti 1,2 km di condotta

L’entrata in funzione della nuova infrastruttura garantirà una drastica riduzione dei guasti e, di conseguenza, degli inconvenienti per gli utenti della zona dopo che, nel recente passato, sulla vecchia condotta deteriorata si era verificato un numero di rotture piuttosto elevato. Per questo, mentre il gestore idrico svolgeva “interventi tampone” per risanare i singoli guasti, in stretta sinergia con l’amministrazione comunale era già stata programmata la completa sostituzione di circa 1,2 chilometri di tubazione, nonché il rifacimento degli allacci privati presso le utenze.

Non si tratta di un “intervento spot”

Non si è trattato di un “intervento spot”, quanto piuttosto del proseguimento dell’opera di rinnovamento della rete idrica a Lecchi, in un’ottica di progressivo e costante miglioramento del servizio e delle infrastrutture: il progetto si è infatti sviluppato in due lavori, a monte e a valle di una porzione di condotta già rinnovata in passato. I tecnici hanno lavorato prima nel tratto che parte dall’incrocio con Poggiarello, poi si sono spostati dalla parte sud fino all’intersezione con via Treves Frilli. Infine, le due nuove condotte sono state collegate al tratto centrale già ammodernato. Nei prossimi mesi, trascorso il tempo necessario per l’assestamento della tubazione, si procederà con la riasfaltatura della strada.

Leggi anche:  Trasporto abusivo, sanzionato 65enne ucraino

Un investimento di 380mila euro

L’intervento appena concluso ha comportato un investimento di circa 380mila euro, cofinanziati dall’amministrazione comunale sulla base di apposite convenzioni.

L’intervento a Lecchi – ricorda il presidente di Acque SpA, Giuseppe Sardu – si inserisce nel quadro dei lavori programmati grazie anche alla preziosa collaborazione dell’amministrazione comunale sul territorio di Poggibonsi, allo scopo di ammodernare, tratto dopo tratto, l’acquedotto comunale. L’obiettivo è ottenere una riduzione dei guasti e performance ancora migliori del servizio idrico, per continuità e qualità. Un impegno che Acque sta portando avanti su tutto il territorio gestito, con un livello di investimenti tra i più alti in Italia”.

Il percorso per ammodernare la nostra rete idrica prosegue – gli fa eco il sindaco di Poggibonsi, David Bussagli – e andrà avanti in futuro, per efficientare il servizio e limitare perdite e disagi. Gli investimenti di questi anni hanno permesso di intervenire in maniera mirata per sostituire tratti di acquedotto e contribuire così al miglioramento del servizio. L’impegno proseguirà in questa direzione e verso altre progettualità, come quella per il potenziamento delle fonti di approvvigionamento idrico”.

LEGGI ANCHE: NASCE SUL PORTONE DI CASA GRAZIE AD UNA VICINA

LEGGI ANCHE: NUOVO PRONTO SOCCORSO CAMPOSTAGGIA: UNA PRIORITA’ PER LA VAL D’ELSA